Al momento sei
Home > Fiori > Fiori per un battesimo: 5 consigli per scegliere il mazzo di fiori e le decorazioni più indicate

Fiori per un battesimo: 5 consigli per scegliere il mazzo di fiori e le decorazioni più indicate

Fiori per Battesimo

Il battesimo è un evento importante nella vita di un bambino; per questo la scelta del mazzo di fiori da regalare al battesimo deve essere fatta con cura, seguendo alcuni criteri fondamentali, gli stessi che vanno considerati nella scelta delle decorazioni floreali per la festa.

Ecco quindi 5 consigli utili se si vuole regalare per il bouquet di fiori e le decorazioni per i tavoli e la chiesa.

  1. I fiori devono essere di colori tenuiBoquet bianco battesimo

    I fiori che compongono il bouquet o le decorazioni devono avere colori tenui, come per diverse cerimonie religiose (matrimonio, comunione, cresima), soprattutto perché il protagonista è un bambino questi devono essere: bianchi o dai colori pastello, come il rosa, il giallo o l’azzurrino.

  2. Le tipologie di fiori più indicate

    Le tipologie più adatte per comporre il mazzo di fiori o le decorazioni per un battesimo devono essere semplici e delicate; devono ricordare la purezza e l’innocenza del bambino, e quindi via libera a roselline, tulipani, margherite, gigli e gerbere.

  3. Come comporre il mazzo di fiori da regalare ad un battesimo

    Per questo evento importante, la parola d’ordine è “semplicità”, per questo il mazzo di fiori da regalare per il battesimo non deve essere composto da molte specie di fiori diverse, non deve essere troppo grande e i colori devono abbinarsi tra di loro senza creare un effetto “disordinato”.
    Perfetti sono quindi bouquet composti di una o due tipologie di fiori, dove una delle due è di colore bianco come, ad esempio, margherite bianche e roselline rosa, tulipani rosa e roselline bianche, rose bianche e azzurre.

  4. Composizione floreale per battesimoCome comporre le decorazioni floreali per il battesimo

    Per le decorazioni del tavolo e della chiesa, anche in questo caso, vale la semplicità. Le decorazioni dei tavoli devono essere basse, magari raccolte in un contenitore a vista o nascosto (un vasetto, una scatola), semplice ma elegante, in vetro o legno e se colorato meglio sulle tonalità del bianco e del rosa, se bambina, mentre azzurro se bambino. Si può poi aggiungere un nastrino bianco per completare la decorazione.

  5. Inviare dei fiori se non è possibile essere presenti al battesimo

    Se non si può presenziare alla cerimonia o al ricevimento del battesimo, se invitati, è buona norma inviare a casa dei genitori un dono: un mazzo di fiori per dimostrare la propria vicinanza in questo momento importante, magari abbinato con un piccolo regalo per il piccolo. Un gesto semplice ma ricco di significato che verrà molto apprezzato dai genitori.

 

 

Commenti

commenti

Top